Tuesday, October 23, 2007

I Metallica contro Napster?
I Radiohead che vendono il disco su Internet?
iTunes?
Beatport?
Soulseek?
Musica gratis per tutti sempre?
L'abbonamento di Rick Rubin?
Tutte minchiate. Al solito dall'ala più estrema del metal arrivano le idee migliori. L'eterna questione pirateria/download illegale/p2p/diritti degli artisti risolta in quattro e quattr'otto.
Guardate questo:


E un log per chiarire cos'è, e soprattutto per dimostrare che anche all'interno dei vertici dellla scena black (ovvero SoloMacello) il gesto degli Enslaved ha suscitato reazioni differenti.

Satana scrive:
gli enslaved hanno rubato una pecora a un politico norvegese che voleva liberalizzare il download gratuito musicale e loro han detto tipo... beh alla fine tu ci fai fottere le canzoni? beh noi ti fottiamo una pecora tanto ne hai un culo
Belzebù scrive:
diocane veramente. conseguenze? li hanno messi in gabbia, tanto c'è la sala di registrazione?
Satana scrive:
no un cazzo pare - non se la son manco magnata però
Belzebù scrive:
se fai una roba fantablack falla fino in fondo diocane
Satana scrive:
sei il solito senza compromessi ahahaha
comunque pensavo di farci un post se per te non è troppo gay come attività
Belzebù scrive:
no zio figurati se fare un post sugli enslaved è da gay, certo non si sono mangiati la pecora e potrebbe venire qualche dubbio ai più malizievoli, però...

1 comment:

felix lalù said...

che bravini con le cinture anch dietro. o magari in norvegia ti fanno ascoltare i linkin park. ma si sa che cazzo dicono? parlano del tempo? o di avril lavigne?