Thursday, September 30, 2010

Wednesday, September 29, 2010

INTELLIGENZA E
‘QUESTIONE MERIDIONALE’

In questo post vorrei tornare su una questione che SOLOMACELLO ha trattato qualche tempo fa e che ha provocato non poche controversie, ovvero il rapporto tra il Nord e il Sud. Lo spunto mi viene da un articolo pubblicato di recente* dal mio esimio collega Richard Lynn. Richard è uno scienziato serissimo e un ricercatore di grandissimo spessore che ha la passione per le tematiche controverse e atte a suscitare feroci polemiche. Inoltre, egli è anche un carissimo amico con cui condivido molte passioni extra-scientifiche tra cui la caccia alla volpe e le serate presso l’appartamento della signorina Charlotte in via Acacia 22 a Leyton (Londra). Molto brevemente, nell’articolo di cui sopra accennavo (pubblicato su Intelligence, una rivista che già dal nome è indice di serietà e competenza) il buon Richard riporta un dato empirico, ovvero che i quozienti di intelligenza (calcolati attraverso scale Wechsler e Binet) del Nord Italia [che viene giustamente definito “(…) prosperoso come i paesi dell’Europa del centro e del nord (…)” (p. 93)] sono significativamente più alti di quelli del Sud [così arretrato che, negli anni 70, il trasporto delle merci veniva fatto utilizzando gli asini (sempre p. 93)]. Fin qui, siamo a un dato statistico, che viene riportato per quello che è (si veda anche la tabella 1 sottostante, p. 94).

 
A mio giudizio, il ricercatore di livello non lo si vede nell’uso della metodologia di ricerca e della raccolta dei dati, bensì quando deve interpretarli. E qui il mio amico Richard rivela tutta la sua abilità e il suo coraggio. Si può dire che, in tale ambito, Richard (se mi passa il termine) è un ricercatore davvero di razza. Infatti, come spiega le differenze nei quozienti di intelligenza tra Nord e Sud? In questo modo molto originale e innovativo (p. 98): “una possibile spiegazione è che le popolazioni del Nord e del Sud sono differenti geneticamente e tali diversità genetiche sono connesse a differenze nell’intelligenza.” Più specificatamente, il fatto che, nel corso dei secoli, ci sia stata una (p. 99) “diffusione di geni dal Medio Oriente e dal Nord Africa spiegherebbe perché le popolazioni del Sud Italia hanno un livello medio di intelligenza tra 89 e 92, ovvero intermedio tra quello del Nord Italia e del Nord Europa (che si assesta sul 100) e quello del Medio Oriente e del Nord Africa (che è compreso in un range tra 80 e 84).” In altri termini (per chi non lo avesse ancora capito), il motivo per cui i meridionali sono meno intelligenti dei settentrionali è il fatto che hanno subito una dominazione da popolazioni africane e medio-orientali. Come dicevo prima, tale conclusione ha suscitato forti polemiche e ha portato vari meridionali ad associarsi contro il povero Richard (che è sempre stato persona ragiuonevole e pacata).
Vorrei ora discutere criticamente l’articolo del mio amico Richard di modo da potere apportare dei miglioramenti al lavoro (è così funziona la scienza, bellezza, e tu non ci puoi fare niente). Muoverò tre critiche, le prime due metodologiche e la terza riguardante l’interpretazione dei dati.

  1. Richard sembra non tenere conto (infatti ne accenna molto brevemente solo a p. 98) del fatto che il Nord Italia (che lavora e che produce) ha subito e subisce tuttora una massiccia immigrazione dal Sud Italia (che non lavora e che non produce). Questo è provato dall’esistenza di associazioni di meridionali residenti al Nord come il S.A.T.A.N., l’A.N.O. (Associazione Napoletani Organizzati) o il G.E.S.U. (Gruppo Eversivo Sud Unito), quest’ultimo accogliente le frange più estremiste (quelle, per intenderci, che non si perdono un concerto dei 99 Posse e Luca 'O Zulù e che rifiutano di mangiare la pizza al di fuori del centro storico di Napoli). Tali associazioni sono radicate sul territorio del Nord molto più della Lega e vantano milioni di soci. Dunque, caro Richard, è altamente probabile che, quando hai fatto compilare i questionari dei test di intelligenza al Nord, tu abbia testato molte di queste persone. Questo potrebbe avere inficiato alla base la tua ricerca.
  2. Ammettiamo tuttavia che la ricerca di Richard non abbia il problema metodologico individuato in (A). Dunque, concediamo che Richard sia riuscito a cogliere le reali differenze nell’intelligenza tra Nord e Sud. Alla luce di questo, risulta piuttosto difficile da spiegare come mai la Campania abbia dei risultati superiori (dalla Tabella 1, Mean Education = 439; Quoziente di Intelligenza = 90) rispetto alla Sicilia (Mean Education = 427; Quoziente di Intelligenza = 89). Questo risulta molto controverso specialmente se rapportato ai risultati di uno studio che il sottoscritto e lo statistico di fama internazionale, il Professor Renato Mannhellhammer, abbiamo pubblicato di recente**, dove mostriamo molto chiaramente come l’intelligenza (e dunque la produttività) in Campania *** sia molto inferiore rispetto alle altre regioni del Sud. Ritengo che, in tal caso, caro Richard, la selezione del campione e l’analisi dei dati che hai svolto risentano di qualche grave carenza.
  3. Richard afferma che l’inferiorità intellettiva dei meridionali rispetto ai settentrionali è dovuta all’influenza negativa delle popolazioni del Nord Africa e del Medio Oriente, notoriamente poco intelligenti. Tuttavia, tale interpretazione mi pare abbastanza controversa. Infatti, prendiamo in considerazione uno specifico artefatto culturale come la musica: risulta chiaro che le popolazioni originarie dell’Africa abbiano portato un grandissimo contributo in questo senso (cito solo pochi esempi a caso: Stevie Wonder, Miles Davis, John Coltrane. Jimi Hendrix). Tuttavia, tale contributo non è stato per nulla raccolto dalle popolazioni del Sud Italia, che continuano anche ora a produrre musica di pessima qualità (cito solo pochi esempi a caso: Pino Daniele, Gigi D’Alessio, i succitati 99 Posse, gli Almamegretta, Raiz). Ciò a mio parere dimostra come l’argomento dell’influenza (genetica o culturale) delle popolazioni del Nord Africa e del Medio Oriente non sia così esplicativo del fenomeno dell’inferiorità intellettiva dei meridionali come Richard suggerisce e debba dunque andare incontro a un ridimensionamento sostanziale.



    ** Freud, C & Mannhellhammer, R 2009, ‘Terronia is not all the same. Significant differences in intelligence among South-italian regions’, Journal of Statistical Methods for Metal Psychology, Vol. 666, pp. 13-17.

    *** Specialmente nel triangolo Napoli-Caserta-Scampia.


    Spero che tali punti critici servano al mio amico Richard a riformulare la sua ricerca e a proseguire la sua luminosa carriera. Ne approfitto per mandargli due mp3 che mi aveva chiesto qualche tempo fa a una conferenza (e che metto a disposizione dei lettori):

    Don’t Call Me Nigger, Whitey 
    di Sly & the Family Stones



     e The World is a Ghetto
     degli War




    Un caro saluto a Richard e ai lettori!

    dott. Celtic Freud

Tuesday, September 28, 2010

il Censimetal - SETH PUTNAM

censimetal
Ore 23.58, squilla il cellulare in redazione.
E' Satana in persona che chiama sulla Linea Rossa: deve aver bisogno di qualcosa di urgente.
"Il mio momento è quasi arrivato ma i popoli della terra non sono pronti. Ho bisogno di voi."
"Dica dica, Sommo Signore Degli Inferi."
"Dovete prepararmi una lista dei più ardimentosi e degni Sostenitori Del Metal sulla faccia del pianeta. Sarà da Loro che comincerò a costruire il mio regno sulla Terra. Fra poco suonerà alla vostra porta un fattorino che vi consegnerà tutti gli elenchi telefonici di ogni paese del mondo. Un telefono ce l'avete, il dito per fare il numero pure. Andate, telefonate e trovatemi dei discepoli degni di servirmi a modino. Grande sarà la vostra ricompensa nel Regno Degli Inferi Che Verrà In Terra Fra Poco Ovvero Appena Finite Di Fare Queste Telefonate."

REGGETEVI LE MUTANDE

L'ARDIMENTOSO DI OGGI
E'
PIU' GRASSO DI GESU'
PIU' CAPELLONE DI BRUCE WILLIS
PIU' VIVO DI ELVIS
PIU' BIANCO DI OBAMA
E'

 (rullo di tamburi...)
 
SETH PUTNAM

Adoro l'odore del napalm di mattina



Hey idioti, ecco le risposte alle vostre domande del cazzo
Seth

1. Perchè il Metal è il più importante genere musicale mai creato dall'uomo? 
E’ una cosa sessista da dire. Come fai a sapere che non è stato inventato da una stupida figa?

2. I 3 dischi Metal che ti hanno portato a vendere la tua anima a Satana? 
Cruisin' dei Village People, The Meadowlark Lemon Solo Album, il Best Of of Liberace. 


3. Qual è la maglietta Metal più imbarazzante (e quindi la migliore) che hai mai comprato E indossato? 
Una dei Fine Young Cannibal Corpse con una spilletta di Klaus Nomi 


4. Che tipo di influenza ha avuto il Metal nei tuoi rapporti sentimentali? 
Mi ha fatto capire che le donne sono delle stupide fregne e gli uomini sono dei froci omosessuali, oltre a essere gay. 


5.Il posto più strano dove hai sentito un disco Metal? 
A un concerto dei Six Feet Under 


6. Qual è il concerto metal migliore al quale tu sia mai stato? Non deve centrare per forza con la musica.   
Un concerto dei Chicago insieme ad Hall & Oates. Ho avuto la pessima idea di portare otto siringhe di cocaina e due di eroina. 

66. Cosa rispondevi a tua madre quando ti diceva "Cos'è sta merda che ascolti?"   
Jon Anastas si è fatto ridurre il naso” 


666. Qual è il modo migliore di bruciare/profanare una chiesa/moschea/sinagoga/cimitero? 
Chiesa = Andare a messa
Moschea = Che cazzo è una moschea?
Sinagoga = Farsi le seghe sulle foto di banche
Cimitero =  Scrivere “Bob White” su ogni lapide
 

666bis. Spala merda su chi vuoi. E' gratis.  
Siete dei fottuti maiali del cazzo, e pure stupidi.

Grazie Seth, ad maiora!


quella volta del servizio fotografico con Terry Richardson


...li facevamo a brandelli con una mitragliatrice, poi gli davamo un cerotto.

Friday, September 24, 2010

LO SCARICONE DEL VENERDI'
CACATEVI SOTTO


Orrore! Raccapriccio!
Da uno che negli anni '80 ha mandato affanculo Chuck Schuldiner (sempre sia lodato) perchè considerava i Death un gruppo per finocchi, cosa ti aspetti?
5 fucilate death metal che ti sbucciano le chiappe come fossero una banana?
Bravo.


Gayna bonus: 
se non ti sei cacato sotto a sufficienza scenditi il capolavoro


Thursday, September 23, 2010

BRET MICHAELS SEMBRA UNA
VECCHIA LESBICA
Oh non l'abbiamo mica detto noi.

Chi l'avrebbe detto che il sentiero della Mano Sinistra sarebbe arrivato fino ad un posto così lontano dalla Norvegia, un posto dove il sole batte alto, un posto dove la neve è solo sul naso di bellocci con il braccialettino alla caviglia a caccia di bagnanti da schiacciare invece che fuori dalla finestra, un posto dove sei accettato dalla cumpa intorno al falò in spiaggia più per le canotte da tamarro che per le long sleeve dei Dissection.


Ebbene signorI e signorI (alle tipe non interessa 'sta roba) nelle lontane Hawaii un duo di laureati cum laude, gli Ishitrobots, sembra che faccia una Gayna del dioboia.
Noi ammettiamo di non saperne uno stracazzo di questi pedagoghi del grind, ma per ben 3 motivi sono finiti sotto i riflettori di SoloMacello - cosa che SICURAMENTE li porterà a diventare superstar mondiali da Mtv  Music Awards e duetti con Lady Gaga -

- il logo giustamente indecifrabile

- i titoli delle canzoni pervasi da una sottile ma pungente ironia propria dei circoli accademici

01 Bret Michaels Looks Like An Old Lesbian
02 First Class Ticket To A Semen-Stained Death In The Basemen
03 Black Transgender Cripple Midgets On Nazi Unicorns
04 Puff-Puff
05 God Is Dead But My Hair Is Perfect
06 The Mars Volta Sucks
07 Intestinal Lasso Asphyxiation For Autoerotic Masturbation Enhancement
09 Your Mother And I Are Getting A Divorce, I Believe Shes A SpiderBot 3000 In Disguise
10 Doom

-questo video che va a riesumare due classici videogames degli anni '90 su cui abbiamo perso diottrie come fossero coriandoli


Wednesday, September 22, 2010

STASERA SI VA A VEDERE I VECCHIACCIO
volevamo dire il Principe delle Tenebre


Questa è la scaletta di Parigi
Bark at the Moon
Let Me Hear You Scream
Mr. Crowley
I Don't Know
Fairies Wear Boots Jack the Stripper
Suicide Solution
War Pigs / Luke's Wall
Shot in the Dark
Rat Salad extended, incl. guitar and drum solo (NON VEDIAAMO L'ORA)
Iron Man
Killer of Giants
I Don't Want to Change the World
Crazy Train
Mama, I'm Coming Home
Paranoid
Flying High Again
Into the Void 

 

dai che ogni volta potrebbe essere l'ultima
SCOOP!
SAPPIAMO CHI HA UCCISO
SANDRA MONDAINI




non è il pelato

Tuesday, September 21, 2010

QUANDO MENO TE L'ASPETTI
Un piede sulla bilancia e uno nella fossa

Noialtri di SoloMacello, sorvolando su due-tre-quattro malintesi con le forze dell'ordine, siamo gente alla buona. Death metal, black metal, extreme metal, speed metal, thrash metal, un divano comodo, qualche birra, delle sigarette col ciuffo e l'ADSL da spremere su youporn. Una vita semplice, fatta di poche cose elementari. Una vita passata sostanzialmente per gli affari nostri, in maniera da poter trascurare un po' l'igiene e quelle altre cose lì che la società t'impone. Gente alla mano, sempre pronta a farsi una risata, e tua sorella.

Poi arriva lo sfigato di turno che è convinto di fare il Re Del Pollaio solo perchè una volta era un grassone schifoso che non riusciva ad avvicinarsi a una vagina neanche col GPS. Costui, messo a conoscenza dell'innegabile legame che corre fra Metal e Obesità, sbrocca.


Come intuite essersi fatto dieci anni di palestra, corsa, nuoto e addominali l'hanno elevato a un altro livello (oltre a renderlo un dito in culo e a rovinare la categoria).
Rivediamo un paio di frasi clou:
"Direi che i metallari in media (e anche le metallare, spesso) hanno una linea invidiabile e spesso fisici che i truzzi e altri si sognano, soprattutto se si confrontano solo le rispettive parti "al naturale", cioe' quelli che non fanno palestra per gonfiarsi e altre cazzate del genere, ma al massimo sport di qualche tipo"

"Si sa che giustamente il metallaro ogni momento libero, essendo divorato letteralmente dalla passione, lo impiega di solito per ascoltare musica approfonditamente, o acculturarsi con letture"

"Un pregiudizio dovuto magari al fatto che i tipi piu' o meno "pieni" e metallari da sempre sono piu' caratteristici, soprattutto se adottano anche tutto il look classico del metallaro, e quindi rimangono piu' in mente"

Vedi, caro (per un cazzo) The Sentinel, il problema non è essere grassi o magri. Pensa a Marlon Brando o a Gerry Scotti, e pensa alla quantità di gnocca che han sempre beccato. Il problema è che non scopi perchè sei antipatico e non rideresti neanche se ti facesse il solletico un clown: probabilmente perchè sei così scemo che non lo capiresti, come qualsiasi battuta.  Proviamo con questa che è semplice: "Un negro entra in un caffè. Continuano le ricerche".
T'ha fatto ridere? No eh? PERCHE' SEI UNO SFIGATO.

Ed è quindi arrivato il momento di parlare di cose importanti: getta la spugna, The Sentinel. Gettala ora, risparmiaci la fatica di doverti tirare il culo di nuovo. C'è un solo uomo che ce l'ha fatta a sganciarsi dal metal, diventare una persona normale, rimanere un pettinato ed evitare di sguazzare nel brodo primordiale dell'assenza di figa come te. Costui è Cronos, leader di una delle più importanti, se non LA più importante, band black metal del pianeta.

Ed è qui che arriva lo scoop.

Don't try this at home

Abbiamo saputo con TOTALE E ASSOLUTA CERTEZZA da una fonte che non possiamo rivelare a nessun prezzo che Cronos è attualmente impiegato come INSEGNANTE DI PILATES, quella roba che fa rimanere le 50enni abbastanza elastiche da farsi panettiere, lattaio, antennista, idraulico e postino tutti insieme.


Le taglio il prato, signora?

Inequivocabile segno di mezza età?
Abiura ai valori di pinguitudine e infarto precoce del vero metal?
Demenza senile?
Una svista di Satana?
Niente di tutto questo.
Cronos ha capito tutto, e ha avuto il coraggio di mettersi a fare quello che un uomo deve fare per assicurarsi la propria fornitura di topa per il resto della vita.
Quello che un uomo deve fare, ripetiamo.
E quindi, contro ogni previsione: stima a lui per il coraggio di passare dalle borchie agli scaldamuscoli.
Don’t burn the witch… NAIL HER!!!!!!!!



 
 chi l'avrebbe mai detto?
QUANDO AVEVAMO I CAPELLI (LUNGHI)


Slaughter of the Soul - 1995


Monday, September 20, 2010




Ore 23.58, squilla il cellulare in redazione.
E' Satana in persona che chiama sulla Linea Rossa: deve aver bisogno di qualcosa di urgente.
"Il mio momento è quasi arrivato ma i popoli della terra non sono pronti. Ho bisogno di voi."
"Dica dica, Sommo Signore Degli Inferi."
"Dovete prepararmi una lista dei più ardimentosi e degni Sostenitori Del Metal sulla faccia del pianeta. Sarà da Loro che comincerò a costruire il mio regno sulla Terra. Fra poco suonerà alla vostra porta un fattorino che vi consegnerà tutti gli elenchi telefonici di ogni paese del mondo. Un telefono ce l'avete, il dito per fare il numero pure. Andate, telefonate e trovatemi dei discepoli degni di servirmi a modino. Grande sarà la vostra ricompensa nel Regno Degli Inferi Che Verrà In Terra Fra Poco Ovvero Appena Finite Di Fare Queste Telefonate."

L'Ardimentoso di oggi: 
MASSIMO ZU
Il nostro Ardimentoso di oggi è nettamente il più bello


1. Perchè il Metal è il più importante genere musicale mai creato dall'uomo?
    Perche' esistono anche altri generi? cazzo non lo sapevo, dovro' informarmi...

2. I 3 dischi Metal che ti hanno portato a vendere la tua anima a Satana
    Ce ne sarebbero !!! ed e' la classica roba che se me la chiedi fra 2 ore e' gia' cambiata... ma in questo momento evocando a me il signore delle mosche ti dico:
Venom - Welcome to hell
Godflesh - Streetcleaner
Melvins - Lysol

3. Qual è la maglietta Metal più imbarazzante (e quindi la migliore) che hai mai comprato E indossato? 
... credo una maglietta dei Venom con un mega serpente che entrava nelle orbite di un teschio... in giro per Ostia aveva molto successo.

 Dopo accurate ricerche iconogranfiche, sospettiamo che la maglietta possa essere QUESTA

4. Che tipo di influenza ha avuto il Metal nei tuoi rapporti sentimentali? 
    Dopo la prima notte a casa della mia compagna, la mattina si alza e mette su una CASSETTA degli Obituary a tutto volume!!! Lei mi dice "questo e' il mio gruppo preferito" io penso " io questa me la sposo"

5. Il posto più strano dove hai sentito un disco Metal? 
    Probabilmente un classicone era da pischello col walkman a scuola durante le spiegazioni di latino.

6. Qual è il concerto metal migliore al quale tu sia mai stato? Non deve centrare per forza con la musica. 
     Allora per un fatto affettivo ti dico a 14 anni il concerto dei SAXON dove ho incontrato Luca Zu.

66. Cosa rispondevi a tua madre quando ti diceva "Cos'è sta merda che ascolti?" 
     "I WANNA ROCK!" ( questa e' da grandi intenditori eh ! )

666. Qual è il modo migliore di bruciare/profanare una chiesa/moschea/sinagoga/cimitero?
    Usando Giovanni Lindo Ferretti come stoppino

666bis. Spala merda su chi vuoi. E' gratis. 
    Vorrei ricordare a tutti che la Chiesa vi ama. Ma che, ancora di piu', la Chiesa ama i vostri bambini.



Il nostro Ardimentoso di oggi nel tempo libero tra un ascolto Metal e l'altro

COLAZIONE DEI CAMPIONI
(è lunedì per tutti)

Thursday, September 16, 2010

LO SCARICONE DEL VENERDI'
(di giovedì perchè da stasera siamo in vacanza, quindi BONA MERDE)


Dieci cose che sono più pettinate quando non hai la tipa:
 1. Cambiaris le mutande a ogni plenilunio
 2. ZERO verdura mai a nessuna condizione
 3. In macchina si va dal punto A al punto B e stop
 4. Anche solo per due secondi, ma ogni tipa può essere tua
 5. L'arrivo della Primavera è una buona notizia
6. Quando proprio ti scappa un "Eh ma Madonna Troia!" non ti devi beccare i torroni sulla parità dei sessi
 7. Bere alcool non è soggetto a limitazioni di tempo e spazio
8. Non devi sentire com'è andata in ufficio a qualcun altro quando già non te ne frega
una sega di com'è andata a te
9. Microonde = Alta cucina
10. Il calcio, il Metal, i film di sudore

Singles? No dai non ci credo!
PIU' METAL DEL METAL
Se non è la cosa più metal che abbiate mai visto, siete noi.

<

a cura di Giorgioroth Tosattefrost 

Settimana sportiva ricca di eventi, pregna di indicazioni, densa di significati, carica di segnali, gravida di argomenti succosi quella appena passata. Quindi siccome sicuramente non ci avrete capito un cazzo perché siete stronzi e ignoranti e avrete dato retta alle stronzate che sparano i media tradizionali, adesso ve la spieghiamo noi, amici sportivi.
I risultati della domenica di campionato dimostrano che Solomacello aveva ragione. Tanto per cambiare. E noi odiamo avere ragione (non è vero).
Ad esempio: avete visto cosa succede a buttare dentro a caso attaccanti strapagati che si fanno i cazzi propri senza avere un centrocampista serio che tenga su la baracca? Succede che poi prendi gol da un albanese e perdi 2 a zero con una neopromossa, questo succede! Se poi l’albanese Bogdanhimovic lo fai marcare da un greco che ha un nome che neanche ci sta scritto sulla maglietta, sperando che essendo quasi conterranei riescano a comunicare e il greco riesca a babbarlo, allora te la cerchi proprio. Dico si è mai visto un greco che babba un albanese? Fosse stato un afgano o un pakistano magari ci potevano essere speranze, ma così era impossibile. E’ un peccato, perché avremmo voluto assistere a un confronto leale (non è vero): non so, una sfida a testa di ferro, una gara a chi sfila più portafogli ai compagni nello spogliatoio o uno scontro con lame a serramanico.

E poi mi si viene a dire che ‘è colpa degli arbitri comunisti’. Altra grande cazzata. Certo, l’Albania era comunista fino a poco tempo fa, quindi un qualche collegamento ci può essere senz’altro. Ma usate quel cazzo di budino che avete in mezzo alle orecchie e seguite il ragionamento:con che squadra nazionale ha giocato un amichevole il Milan il 12-5-2009? Esatto, Albania. Non solo: 12-5-2009, ovvero 12+5+20+09=46, che nel libro dei sogni rappresenta il denaro. E poi, di che colore è la bandiera dell’Albania? Rossonera. E chi è che voleva comprare il Milan l’anno scorso? Un albanese, petroliere, tale Salcazzo Taçi. E sapete che fine ha fatto Salcazzo Taçi? Ingabbiato, dichiarando di essere vittima di un complotto ordito dai giornalisti. Mi fermo qui perché rischierei di rivelare informazioni scottanti, ma credo che anche voi menti inferiori possiate intravedere la verità ora e capire come siamo vittima di un chiaro complotto degli invasori del pianeta Doom per abbattere il governo Silvio colpendolo sul consenso sportivo e prendere il potere sulla galassia. Il che ci fa tornare alla questione iniziale: LO VEDI COSA CAZZO SUCCEDE A NON PRENDERE UN CENTROCAMPISTA SERIO ?
Dannati dirigenti che non hanno a cuore il bene comune della galassia.



Per il resto: la Roma prende 5 pere dal Cagliari, grazie anche a un’idea pettinata di Burdisso che decide di portare in omaggio ai suoi dobermann il menisco del figlio di Bruno Conti. Che ovviamente sarà stato entusiasta di avere dato 8 milioni di euro all’Inter per portarsi in squadra l’omicida di suo figlio. All’Inter si dicono profondamente rammaricati per aver babbato i dirigenti romanisti come un albanese potrebbe babbare un greco. Al Cagliari hanno portato in regalo ai dobermann di Burdisso anche la tibia di Conti, come gesto di ringraziamento – il femore lo hanno tenuto per il ritorno in cambio di un altro rigore ed espulsione.
I gobbi decidono che stagione di merda per stagione di merda, tanto vale regalare spettacolo e far segnare anche gente come Pozzi che non vede la porta neanche col telescopio Hubble. Poi per tenersi in allenamento si sono fatti convalidare due gol in fuorigioco, quasi un gesto di rappresaglia verso chi si lamenta degli arbitri comunisti.
La Fiorentina non ha ancora capito da che lato guardare la classifica e si è buttata anima e cuore in una corsa a chi fa meno punti, il Palermo non ci sta e per far capire ai fiorentini chi comanda se ne fa pittare 3 da una neopromossa.
In tutto questo l’Inter ce la mette tutta per cercare di mantenere alte le speranze delle contendenti, imbottisce la squadra di gente dalla pigmentazione accentuata, prova anche a sbagliare un rigore… ma niente, l’Udinese non ne vuole sapere di pareggiare. Con nostro grande dispiacere (non è vero).

Wednesday, September 15, 2010

INCREDIBILE MA VERO

Ieri sera al Tg2 l'ultimo servizio, quello di cultura insomma, quello che a Studio Aperto di solito è destinato ai facial della Gregoraci o alla Fiera del fitness di Rimini o alle sopracciglia depilate di qualche stronzo pigliasalami di Mediaset, era dedicato agli Iron Maiden, visto che Final Frontier è primo in classifica in tutti i paesi sviluppati.
Un mezzo busto border bald attacca, visibilmente in difficoltà ma spavaldo nel tono, a parlare della soddisfazione che stanno provando questi attempati (?) maestri dell' hard metal (?) e tutti i milioni di fan di questa musica sporca, cattiva e underground (?) per questo successo planetario. Essendo nati negli anni '80 (?) è un traguardo più che prestigioso sia per il loro leader Bruce Dickinson che per la band.
Per un' incredibile coincidenza astrale dopo la pubblicità è partito X-Factor.
Chi sapeva ha dimenticato.

GUARDATI IL VIDEO, non l'hanno mica mai fatto un video così pettinato (senz'audio è meglio)

ps. quello NON E' EDDIE

Caro Dottor Celtic Freud, 
le scrivo dopo aver letto con grande ammirazione le risposte che ha dato a molte persone con problemi simili ai miei. Sono convinto che lei possa darmi davvero una mano e aiutarmi a superare questo momento difficile.
Il problema è uno solo: ho 29 anni e ancora non riesco a smettere di masturbarmi. In tram, al lavoro, a casa, mentre ceno. Non ci riesco. Chi non mi conosce vedrà solamente una mano in tasca, ma chi mi conosce sta cominciando a capire qualcosa. Ieri sera ho fatto piangere il drago pensando a Doro Pesch! Doro Pesch, cacchio. La sera prima ho “usato” Liv Kristine e quella prima ancora Karyn Crisis. Ma le donne del metal stanno per finire. E non vorrei davvero ritrovarmi a dover usare espedienti tipo questa foto in cui Cronos sembra una tipa per dare piacere a me stesso. Ma soprattutto: ci ho messi 43 minuti a scrivere questa mail con la mano sinistra. E’ una perdita di tempo inammissibile. Sto rischiando il lavoro e quello straccio di vita sociale che m’è rimasta, il Club Del Risiko del Lunedì sera.
Per favore, per favore!
Ringraziandola in anticipo
Thomas T.




Gentile Thomas (di cui abbrevio il cognome per anonimato),
ti ringrazio per le gentili parole e per la fiducia riposta nella Psicologia del Metal per la soluzione del tuo problema. Come dico sempre ai miei pazienti, il riconoscere una difficoltà è il primo passo per risolverla, anche se il percorso può essere molto accidentato e pieno di imprevisti.
Per prima cosa, cercherò di formulare una diagnosi sulla base delle informazioni che mi hai dato. So che non apparirò molto professionale per questo, in quanto per formulare una completa e corretta valutazione dovrei incontrare il paziente per almeno 5 volte. Tuttavia, so che chi soffre del tuo disturbo spesso non riesce a decidere di andare da un terapeuta (specialmente se di sesso femminile) per un comprensibile senso di vergogna, dunque andrò contro la procedura diagnostica standard per venirti incontro. Partiamo da una disamina dai due elementi principali che mi fornisci nella tua missiva:
  • Contesto di Sviluppo (CS). Se hai davvero 29 anni, vuol dire che sei nato nel 1980 o nel 1981. Ciò vuol dire che, da bambino, hai vissuto negli anni 80, ovvero il periodo in cui i media italiani cominciavano a mostrare le forme femminili in modo molto audace e prorompente. Molto probabilmente, tale esposizione a queste forme non è stata adeguatamente contenuta dai tuoi genitori (i quali non sono riusciti a farti capire che entità come Sabrina Salerno o Samantha Fox non esistono in natura) e ciò ha portato la tua mente a formare una rappresentazione distorta del genere femminile.
  • Musica (M). L’ascolto di una musica come il metal porta molti giovani (esclusi quelli che lavorano nella redazione di SOLOMACELLO) a non avere molti contatti con il genere femminile e dunque a non partecipare spesso a attività ludico-procreative. Considerando il tuo problema e ciò che fai il lunedì sera, presumo che tu non sia ancora ‘entrato in una donna’, per dirla senza tecnicismi*.

Devo sottolineare che CS e M, sebbene siano da considerarsi entrambi le cause del tuo disturbo, sono due fattori tra loro indipendenti (in altri termini, l’uno non causa l’altro e viceversa) ma mutualmente influenzantisi. Dunque, è la correlazione tra questi due fattori a essere patogena, non l’uno o l’altro presi singolarmente. Perciò, attraverso il calcolo del coefficiente di correlazione di Pearson, si dimostra che:



Facendo riferimento al CFSDM-IV (ovvero il Celtic Freud Statistics and Diagnostic Manual, Quarta Edizione), un valore di r così alto permette di formulare la diagnosi di Disturbo Compulsivo dovuto a Fattori Ambientali Nefasti e a Deprivazione Continuata. Per risolverlo ti consiglio una terapia di tipo cognitivo-comportamentale di almeno 3 sedute a settimana presso la struttura del mio collega e amico dott. Celtic Jung.
Un caro saluto.
dott. Celtic Freud


*Caro Thomas, se per caso sei entrato a visitare la Statua della Libertà a New York, sappi che non è quello che intendevo dire.

Tuesday, September 14, 2010

Lo smagliato ritorno del Sindaco



IL GRANDE QUESITO ETICO DEL NUOVO MILLENNIO. OVVERO COME LA FIGA PUO’ DARTI AL CERVELLO E ROVINARTI PER SEMPRE LA VITA.

Io sono il Sindaco e a volte torno, ma non per sempre, sia chiaro. Mi faccio vivo solo quando ci sono delle discussioni che mi stanno particolarmente a cuore e che ritengo utili ai fini di evitare la Grande Catastrofe che il 21 dicembre 2012 si abbatterà sicuramente su tutti voi (ce l’avete un po’ di cacarella, eh?). Io me ne sciacquo il cazzo perché ho gli agganci con le multinazionali per scappare nel pianeta della cioccolata: ho risparmiato per una vita e ora ve la metto in culo. Comunque, arriviamo al nocciolo della questione: EVAN SEINFELD (NOTO SINGER DEI BIOHAZARD) ha tirato merda sul modo di operare di Blabbermouth . Non finisce qui: ha anche detto che gli utenti della CNN del METAL sono tutti dei gay/froci/ricchioni/sessualmente diversi/c’èachipiaceilcazzo. Punto e a capo. Adesso capite come mi posso sentire io? Che vivo e respiro Biohazard e Blabbermouth ogni cazzo di giorno? Porca Madonna. Cosa devo pensare? Stiamo parlando di una questione che può seriamente CAMBIARE LE SORTI DEL MONDO. Biohazard vs. Blabbermouth.
Che cazzo di disastro.

Quando Evan era uno di noi

I Biohazard, dal 1987, incarnano il migliore approccio alla musica DI SEMPRE: tutti fratelli, uniti per una ragione (down with da bio) e odio verso tutto ciò che di pettinato può darci la società di merda in cui viviamo (la figa). I Biohazard sono nati a Brooklyn e sono cresciuti nel disagio urbano di un ghetto pieno di negri che se ti vedevano con un burrito in mano ti accoltellavano in batta perché invece dovevi spendere le tue giornate (spendz ya fuckin’ dayz) a vendere il crack (ma io potrò PORCODIO essere libero di mangiare un burrito il giovedì a pranzo o devo anche mettermi nella merda e farmi sgamare con la droga in tasca dai poliziotti?). Ricordano tutti lo stadio S.Siro pieno, quel giugno del 1996, quando i Biohazard suonarono per intero Mata Leao davanti a più di 50.000 persone (cari Muse, andate a casa a pulirvi il culetto pieno di diarrea). Posso dire, con le lacrime agli occhi e la madonna vacca sanguinante tatuata sul polpaccio: io c’ero. Sono passati tanti anni, i Biohazard si sono addirittura riuniti (disco nuovo in arrivo) e nessuno di noi ha mai cambiato la propria vita. Io vado ancora in giro coi felponi col cappuccio e i pantaloni con le tasche laterali. Qualcosa di male? No dico, c’è bisogno che mi guardi come se fossi un rimastone degli anni 90? Se hai problemi dillo che possiamo anche vedercela di notte in un vicolo cieco: io ho più stellette ninja di te e quindi vinco.

Fatte queste premesse, mi preme sottolineare che QUALCUNO E’ CAMBIATO, QUALCUNO USA LA MUSICA PER IL SEMPLICE SCOPO DI FARE SOLDI E SCOPARSI QUALCHE BARBISA IN PIU’, QUALCUNO UN PO’ DI ANNI FA HA APERTO UNA AGENZIA PORNOGRAFICA A LOS ANGELES E CI E’ RIMASTO SOTTO. QUALCUNO STA RINNEGANDO IL VERO VALORE DEL RAPCORE NEL MONDO. QUESTO QUALCUNO SEI TU, CARO EVAN SEINFELD: PELATO DEL CAZZO ED EX CICIONE DEI MIEI COGLIONI. UN TEMPO PUR DI MANTENERE LA TUA INTEGRITA’ TI SARESTI FATTO ACCOLTELLARE, ADESSO TE NE STAI BELLO BELLO SUL DIVANO DELLA TUA AGENZIA PORNOGRAFICA A TIRARE CULI A DESTRA E A SINISTRA. FRA UNA CHIAVATA SENZA AMORE E UN PEZZO NUOVO DEI BIOHAZARD. L’HO VISTO SAI COME LI TRATTAVI GLI ALTRI DELLA BAND: SEI UN POSER E MERITI DI ANDARE A SUONARE IL CEMBALO CON GLI AVENGED SEVENFOLD, TANTO FRA POCO PORCODIO NE AVRANNO BISOGNO, DIOCANE, ECCOME SE NE AVRANNO BISOGNO. E CHIAMERANNO TE, BRUTTO STRONZO DI MERDA CHE GIRI LE SPALLE AL PASSATO PIU’ PETTINATO CHE CI SIA MAI STATO.

 Evan con sua moglie e la sua commercialista

Citiamo, ordunque, la parte di intervista in cui Evan Seinfeld PARLA MALE di Blabbermouth e dei suoi utenti (tu che leggi, vedi di imparare in fretta l’inglese che io non c’ho tempo e voglia di tradurre):

"You know where you see the haters? Blabbermouth, which I think is the gayest site — and I don't mean homosexual gay," Seinfeld told Gun Shy Assassin. "It's gotta be the lamest, weakest, most pussiest web site in the entire music genre. It's like a bunch of keyboard ninjas and arm chair quarterbacks who think they know everything about everything." E poi il pelato continua: "It's so pathetic. I don't even look at that site… ever. They pick up every piece of news. It's like… if you're really pathetic and have no life, you probably already go on Blabbermouth. But if you're really pathetic and have no life, and instead of going to the gym to work out, you'd rather say that everybody who works out is a douche, then you should probably go to Blabbermouth because it's like a giant ball of negativity. They can worship my life from afar.

La forza di Blabbermouth, caro il mio bandanacopricalvizia, è proprio quella di dare ai lettori un’ informazione completa sotto tutti i punti di vista: soprattutto sotto l’aspetto cronologico. Facciamo un esempio molto concreto. Mettiamo che ieri sera a Evan gli si è staccato il cazzo durante il sonno: bene, domani blabbermouth è pronto a raccontarcelo. In tutti i minimi dettagli seguendo le regole delle “5 W” del giornalismo inglese. E parte dal 1987, con tutta la storia della band, passando dallo scioglimento alla reunion fino ad arrivare ad oggi. E magari, grazie a questo, i Biohazard vendono MILLE COPIE di Mata Leao in più, attirano maggiori kidz etc etc etc. Insomma, il successo è una cosa che gira soprattutto grazie a questo genere di cose…considerando che chi legge Blabbermouth è assolutamente legato al mondo del metal e a tutti i suoi lati…la posizione di EVAN SEINFELD mi sembra ESAGERATA e FUORI DA QUALSIASI LOGICA. E poi, diciamo la verità: caro Evan, non è che se uno non va in palestra e non scopa è GAY. Fino a qualche anno fa ti ricordavo con una faccia gonfia e una panza che faceva provincia….e soprattutto ti ricordavo saltare sul palco assieme ai ragazzi cantando gli inni della mia/nostra generazione. E ora invece? Ti sei dimenticato tutto, brutto coglione? Scendi da quel trampolino di merda, togliti quel cappello da cretino e fai meno la figa di legno.
Se vai avanti così farai la fine di Phil Collins: con un pullover, a cantare le canzoni dei Genesis dietro a una batteria luccicante.

 Phil conta i morti del giorno

EVVIVA LA FRATELLANZA!!!
EVVIVA IL RAPCORE!!!!
ABBASSO LA FIGA CHE ANNEBBIA LE IDEE (E I VALORI URBANI)!!!!

Monday, September 13, 2010

C'E' UNA PRIMA VOLTA PER TUTTO
Una vecchia storiella racconta che quando gli uomini, girellando per il deserto annodando tappeti e tutti fatti di narghilè, videro per la prima volta un cammello, scambiandolo per Devin Townsend, si spaventarono e, presi dai conati per l'avvenenza dell'animalo, si misero a sboccare dietro la prima duna.

Tric! Un 'Chi assomiglia a chi' a tradimento

Dopo un caricatore di antiemitici, quando si resero conto di quanto è babbo e docile 'sto scherzo della natura, decisero di attaccargli un spoiler, i dadoni allo specchietto e di andarci in giro per il deserto facendoci le impennate ascoltando musica house. In sostanza, dopo un po' ci si abitua proprio a tutto.


Alla Nuclear Blast, dopo 10 anni, devono essersi abituati ad avere Demonaz e Abbath tra le palle. ma talmente tanto abituati che quando i due si sono presentati in ufficio dicendo: "Oh ragazzi abbiamo avuto geniale! Ma se andassimo nella neve tutti pittati a girare un video per spingere il nostro ultimo disco che è uscito un anno fa?' devono avergli detto di si senza neanche alzare gli occhi dai bratwurst.

Questa è la testimonianza filmata

VERSO LA GAYNA E OLTRE...
(è solo il primo post sul Roadburn)

SoloMacello2 scrive:
OH zio hai sentito il live dei Neurosis al Roadburn?
SoloMacello1 scrive:
 si ma non è quello che abbiam visto noi MI RUGA IL CAZZO
SoloMacello2 scrive:
 come no?
SoloMacello1 scrive:
 no è del 2007
SoloMacello2 scrive:
 aaaaaaah madonna smarrita in un bosco di cazzi
 MI LAMENTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
SoloMacello1 scrive:
 beh diciamo che il nostro era più pettinato perchè han fatto Through Silver in Blood porco il cristo
SoloMacello2 scrive:
 eh porcodeddio si
 canaja madonna
SoloMacello1 scrive:
 vabbeh zio andiamo lo stesso l'anno prossimo al roadburn anche se ci hanno tradito?
SoloMacello2 scrive:
 bah si zio dai, ormai è tradizione. come la cassouela di tua madre
SoloMacello1 scrive:
 va bene - hai mica per caso già visto chi suona nel 2011?
SoloMacello2 scrive:
 io si boia, tu no? quest'anno è uberuberuberuberuber molto più pettinato dell'anno scorso
 se non ci si mette di nuovo il fuckin' vulcano
SoloMacello1 scrive:
 mah sai che UN PENSIERINO ce lo stavo facendo?
SoloMacello2 scrive:
 anche se quella settimanella a farci i bolas non è stata un cazzo male
SoloMacello1 scrive:
 L'ideale sarebbe che il vulcasshole esplodesse la Domenica - così tutti ig ruppi sono arrivati ma noi possiamo stare comunque tutta la settimana dopo al coffee shop
SoloMacello2 scrive:
 eh allora facciamocelo 'sto pensierino
 anche perchè 
SoloMacello2 scrive:
stamattina hanno annunciato i Place of Skulls
 e poi madonna scolpita nella merda tornano i Soilent Green che l'anno scorso ci han babbato


SoloMacello2 scrive:
 ma le pettinerie sono ben altre, hai visto?
SoloMacello1 scrive:
 Ho visto ho visto madonna distributore de cazzi
 ce stanno li Sunnò
e ce stanno li SWAAAAAAAAANS cristaccio


SoloMacello1 scrive:
 ahò missà che quest'anno mi devo portare il defibrillatore
SoloMacello2 scrive:
 io mi porto un parrucchino così mi posso strappare i capelli
SoloMacello1 scrive:
 bong-infarto-defibrillo-birra-bong-infarto-defibrillo-wurstel-bong-bong-bong-birra-defibrillo-bong-birra-bong-birra-bong-birra
 io mi strappo i peli del culo
SoloMacello2 scrive:
 zio mi sa che ci stiamo facendo più di un pensierino se ci vogliamo far seppellire a Tilburg
SoloMacello1 scrive:
 funerale vikingo sulla biciiiii?????
SoloMacello2 scrive:
 mannò zio saremo in olanda ci sono i canali
SoloMacello1 scrive:
 ah per la barba di Thorr PERFETTO
 allora io pensavo
 partiamo il LUNEDI'
 stiamo al coffeshop a giocare a scacchi fino a giovedì
SoloMacello1 scrive:
 a dama scusa a scacchi non son buono
 guardiamo le tipe da dietro la vetrina
SoloMacello2 scrive:
 oh se c'è di nuovo quel terrone che vive in belgio ma viene li a farsi i bolas lo ammazzo
SoloMacello2 scrive:
 un altro torrone come quello che ha tirato al Capitano un lo posso regge
SoloMacello1 scrive:
 poi a me 'sta cosa di mischiarsi con le popolazioni indigene comunque mi fa cacare
 bianchi da una parte, più bianchi dall'altra
SoloMacello1 scrive:
 ah ma sai che tornando al festival pensavo che i GHOST fossero quelli Giappi? Invece so' svedesi
SoloMacello2 scrive:
 ah allora salta tutto
 chi cazzo sò?
SoloMacello1 scrive:
 TRANQUILLO ZIO
 Han firmato Rise Above son questi
 http://www.myspace.com/thebandghost
 c'è una croce rovesciata nel logo - tuttapposto
SoloMacello2 scrive:
 ah dioscorreggione meno male
 allora si va
Proteggi il tuo pollo dai DOKKEN

o cosi



o cosi (se ascolti i Dokken)







Friday, September 10, 2010

LO SCARICONE DEL VENERDI'

un nome che è tutto un programma

Noi di SoloMacello siamo, eh diciamolo, di bocca buona. Gente semplice.
Basta veramente poco per farci ridere.
caccapupùmerdapiscioscorreggiadiarreascioltaseigialloperchèpiscicontroventomerdapupùgesù.
Dai sù, troppo facile. E diamola una chance a quest'inglesotti al debutto sulla lunga distanza (come dicono i veri giornalisti musicali), stiamo parlando di roba post alla Neurosis/CultofLuna/Pelican tribaloni e dilatati, i crescendo, i pezzi lunghi, le esplosioni heavy, le progressioni cinematiche ecc...ecc..
2+2 fa quattro? Bah anche si ma chisseneincula? Voi intanto sfottete pure.
Un giorno la pagherete tutti.