Friday, October 07, 2005

TYPE O NEGATIVE - October Rust (Roadrunner 1996)
"Non confondete la mancanza di talento con il genio". Questo consiglio stava scritto sul retro di questo o qualche altro disco dei Type O Negative (tanto son tutti uguali). Infatti! Non confondente i Type O Negative con un gruppo particolare, intenso, sottilmente "progressivo" e inguaribilmente romantico: sono solamente un gruppo noioso e prolisso! Chemmenefregammè di Pete Steele che fa lo pseudonazi per provocare? Chemmenefregammè del lavoro di tastiera più monocorde e semplicistico della storia del metal? Chemmenefregammè di un batterista plastificato con un suono di merde? Chemmenefregammè di una voce bassa e sexy (?) se tanto dice fregnacce teen-gotiche spacciate per Baudelaire in trasferta a New York? Oooh, 'sta roba dura SETTANTATRE' minuti, mica trentacinque, settantatrè! Un'ora e un quarto... della mia vita... per questo? Un pinguino che fa l'autostop? MA DAAAAI! Ah ma c'è il triangolo con un ometto e due femminucce! Già visto: Renato Zero. C'è il vampiro metropolitano! Già visto: Abel Ferrara. C'è la signorina che crepa e io l'amavo! Già visto: lista troppo lunga. Peccato però, l'artwork non è per niente male. Ah-Ah. Tanto valgon le T.A.T.U.

2 comments:

within_temptation said...

I type o negative sn dei grandi e tu sei un cojone!!!!!

Anonymous said...

Sto piangendo dal ridere.