Tuesday, March 18, 2008

CAPITASSHOLE MIO CAPITASSHOLE






Capitan Sbatta non nasce Capitan Sbatta.
Tutto ha origine nel 1983 quando, come tutti i bambini della sua età, Capitan Sbatta (allora ancora non tale) sta facendo il lavoretto di Natale a scuola: un presepe come tutti gli altri. Nel momento in cui la prima ombra di blasfemia si sta abbattendo su di lui,
suggerendogli di sostituire Gesù Bambino con un wurstel 100% suino, qualcosa si muove sotto la sua sediola. Qualcosa di orrendo, di ancestrale, qualcosa che nemmeno H.P. Lovecraft sarebbe riuscito a mettere in parole.
Qualcosa che avrebbe cambiato la sua vita per sempre. Dal laboratorio della scuola, in mano a un professore di scienze apparentemente tranquillo ma in realtà segretamente posseduto da piani di dominazione mondiale, scappa una creatura incapace di fermarsi , mossa da una sete che non si può spegnere. E' la Sbatta Radioattiva. Il Capitano ne è stato morso, e ora son cazzi.



-Caro capitan sbatta, il primo disco rock che hai comprato che ti ha fatto pensare "Farei meglio ad ascoltare del metal! Porco dio!"
Master Of Puppets è il primo disco metal che ho comprato, nel 1988, ma quello che mi ha convinto che ascoltare metal fosse la cosa più saggia da fare nella mia vita è stato Killers, degli Iron Maiden

-Caro capitan sbatta, cos'hai pensato del primo disco metal?
Minchia che bordello… ma sono in quattro?! E chi cazzo è ‘sto hippy che non c’entra una sega con gli altri?

-Caro capitan sbatta, quando sei diventato metallozzo, hai avuto esperienza di quanto fosse difficile integrarsi in una società non-metal?
Ero già poco integrato prima di diventare metallozzo, peggiorare la situazione non ha fatto una gran differenza per me e in ogni caso a Civitavecchia, l’unico motivo per cui valesse la pena cercare di integrarsi nella società non metal, era la figa. I metallozzi di oggi sono più fortunati.

-Caro capitan sbatta, quali sono stati gli stratagemmi per riuscire ad avere una parvenza di potenziale inserimento sociale malgrado i tuoi ascolti facessero cacare?
mi divertivo alle feste non-metal, e ballavo anche; questo non vuol dire che mi piacessero, è che mi ubriacavo vergognosamente e non capivo più un cazzo. Poi andava a finire che, da buon metallozzo che si rispetti, sboccavo su qualcosa o qualcuno, dopo aver compromesso gli ascolti musicali della serata con qualche cassetta infilata di soppiatto nello stereo (capitava anche che non arrivassi allo stereo, però).
tra i 15 e i 16 anni ho avuto una storia di 8 mesi con una tipa che frequentava discoteche e locali fighetti. Era anche molto carina e quindi per questo ero considerato un figo e perciò attraente per il mondo al di fuori del metal. Ovviamente appena aprivo bocca e parlavo di musica venivo escluso dalle conversazioni…
provare a mettere su, attorno ai 16 anni, un gruppo musicale in cui si cercava di suonare pezzi dei Nirvana, Pink Floyd, U2 o altra roba che alle tipe piace, solo che poi si finiva per suonarle a 200all’ora oppure si facevano cover degli Slayer o dei Metallica perché erano tra le poche cose che sapevamo suonare…
ho smesso di preoccuparmi e impegnarmi così tanto nel sociale, quando “inventammo” (io e gli amici metal) le feste alcolico-metal sulla spiaggia, anche in pieno inverno.

-Caro capitan sbatta, i tuoi parecchi muscoli sono simbolo di una supremazia metallica o scudo nei confronti di un'ottusa società cattocentrica?
I cattolici, nonostante alcuni compromessi a cui ho dovuto cedere nella mia vita, mi danno in testa; non posso pensare di aver fatto tanta sbatta per loro. La supremazia metal deve molto ai miei super muscoli ahahah

-Caro capitan sbatta, considerando che noi, sovrappeso e completamente a digiuno di qualsiasi attività fisica da fare senza tipe, siamo il tuo metal-faro nella notte oscura della conformità, come ti giustifichi? ingrassa porco iddìo!
Non c’è giustificazione, ci avete ragione… mi sento un anormale. Però per ingrassa’ c’è sempre tempo!

-Caro capitan sbatta, il tuo primo concerto metal?-Caro capitan sbatta, il tuo primo concerto doom?
Due domande = una risposta: il primo concerto metal è anche il primo in cui compare una band doom: ho visto i Cathedral, con Napalm Death e Carcass, a Roma nel 1991.

-Caro capitan sbatta, è vero che prediligi il metal lento e soffocante rispetto a quello veloce e grind?
Vero. Anche se il grind è uno dei miei ascolti più frequenti, soprattutto quando mi alleno, i miei gruppi preferiti sono Cathedral (di Forest Of Equilibrium), Electric Wizard, Saint Vitus, Disembowelment, Neurosis, Sleep, Sunn o))) etc.

-Caro capitan sbatta, perchè invece di scavare piscine non scavi fosse? è più metal.
Veramente quella doveva essere una fossa, per uno di famiglia (ma non per fargli un favore). Poi però è venuto a piovere e ci siamo alla(r)gati…

-Caro capitan sbatta, cinque parole per cinque gruppi: metallica / slayer / neurosis / pink floyd / pantera, corrosion of conformità
Metallica – alcol, spettacolo, fanatismo, tamarraggine (di james hetfield: avete visto con cosa gira per le strade?), rockstar
Slayer – pinochet, porcodio, tettegrosse (quelle della moglie di kerry king), morte, pulp (sangue&merda)
Neurosis – apocalisse, anima, integrità, incubi, graal
Pink Floyd – LA psichedelia, Arte, droghe, soldi, ipocrisia
Pantera – metal, divertimento, overdose, umani, ammirazione (che ho da sempre per phil anselmo)
Corrosion Of Conformity – passione, impegno (sociale), coerenza, wiseblood (copertina del secolo), adorazione

-Caro capitan sbatta, cinque parole per cinque gruppi doom: electric wizard / electric wizard / electric wizard / electric wizard / electric wizard
Liz Buckingham, DOOM, marijuana, vinili, corna

-Caro capitan sbatta, ma quella volta che eravamo a londra a vedere i neurosis, cosa cazzo ti eri fumato per non vedere jarboe sul palco, ma individuarla al bar? il test di gravidanza del Sindaco?
Figa come vi sto odiando… È che l’amore non corrisposto gioca brutti scherzi, finisci di vedere la tua mezza mela dappertutto. Però una volta mi ha chiamato per scusarsi… ah no, aveva sbagliato numero.

-Caro capitan sbatta, che rapporto col metal vorresti avesse tua figlia?
Beatrice è nata il 27 Dicembre, segno del Capricorno. È già metal!

-Caro capitan sbatta, che rapporto col doom vorresti avesse tua figlia?
Il doom è una musica molto femminile: depressione, sbatte mentali, picchi di trascendenza della ragione (in una donna si chiamano “picchi ormonali”). Il doom è il suo destino.

-Caro capitan sbatta, vorresti che tua figlia si facesse il cantante degli electric wizard (a tempo debito)?
No. Ma se diventa lesbica e mi porta a casa Liz Buckingham va bene.

-Caro capitan sbatta, come reagirstei se tua figlia tornasse a casa con un tatuaggio con il logo della rise above che ha una tipa con le tette di fuori?
Chiamo Lee Dorrian e gli chiedo se cerca una nipote adottiva. O una ragazza immagine.

-Caro capitan sbatta, meglio davanti o didietro?
Davanti o didietro di chi? Pensandoci bene, meglio davanti…

-Caro capitan sbatta, tu sei un uomo che ha scelto di giurare amore eterno in tenera età a un'unica donna, ma sei in realtà abbastanza aitante da poterne sdraiare multiple: ti sei mai mangiato i coglioni?
AHAHAH me li mangio tuttora! E se devo essere sincero negli ultimi anni il successo riscosso è notevolmente aumentato; per stare buono mi devo schiacciare i coglioni di continuo!

-Caro capitan sbatta, belllalì?
Sempre bellalì!

-Caro capitan sbatta, oltre alle sbatte che il destino di suo ti infila dentro le mutande, perchè scegli di creartene altre, tipo il giardino desertico?
Il giardino desertico è sbatta “una tantum”, ora si gestisce da solo. Però mi piace sentirmi impegnato a fare qualcosa, se poi è inutile per il genere umano e causa sconforto/invidia nel prossimo, ancora meglio.

-Caro capitan sbatta, la vita spinge a drogarsi, o la droga aiuta a vivere metal?
Vivere drogandosi non è metal, è stupido, ma le droghe aiutano a tenere botta alla vita di oggi. Io vivo metal, ogni tanto mi drogo, ma non sono stupido. Aspettate qualcosa non torna… posso rispondere un’altra volta?

-Caro capitan sbatta, ma alla fine era pettinato il vinile di quel gruppo cecoslovacco che ti sei scarrozzato a londra per dieci ore sottozero al concerto dei neurosis?
La band è americana, il suo nome russo, uno dei chitarristi è polacco, mi pare. Fa vomitare i cani morti.

-Caro capitan sbatta, se il sindaco del metal è un ciccione bastardo inutile basso grasso e schifoso, tu chi sei? il professore di ginnastico del liceo del metal?
In quanto Prof di Ginnastica Metal, voglio le cheerleaders che mi fanno il coro metal mentre mi alleno al sacco!

-Caro capitan sbatta, meglio gli slayer o i metallica? risposta secca per favore che non abbiamo tempo.
Metallica

-Caro capitan sbatta, le tue tre bestemmie preferite?
Porcodio (classica), diocane (diretta), madonnacane (per par condicio)

-Caro capitan sbatta, le tue tre birre preferite?
Chimay tappo blu, Menabrea bionda doppio malto, Adelscott

-Caro capitan sbatta, le tue due posizioni preferite?
Alla pecorina e in ginocchio

-Caro capitan sbatta, i tuoi tre dischi degli electric wizard preferiti?
We Live, Come My Fanatics, Dopethrone

-Caro capitan sbatta, i tuoi tre cacti preferiti?
Eh adesso… uno messicano più grosso di un pugno con delle spine rosse piene di una sostanza che irrita la pelle; una agave regina victoria con in cima alle foglie rigide, delle spine dure e aguzze come spilli d’acciaio (una cosa pazzesca fanno un male cane!); il classico cactus saguaro dell’arizona.

-Caro capitan sbatta, meglio totò schillaci o baggio?
Baggio. Schillaci è un terrone.

-Caro capitan sbatta, meglio civitavecchia o baggio?
Baggio. Civitavecchia è in Terronia.

-Caro capitan sbatta, quanto è stato pettinato stare un giorno intero senza mutande al frozen?
Star senza mutande è sempre pettinato. Bisogna ricordarselo dal dottore però, e anche di lavare i pantaloni più spesso.

-Caro capitan sbatta, ma i dischi dei negri li ascolti perchè ti piacciono o perchè ti piacerebbe ti piacessero i negri?
No, ma mi piacerebbe avercelo da negro.

-Caro capitan sbatta, ma ce l'hai lungo o corto?
Diciamo che si fa rispettare, ma niente di eccezionale… tutti lo vorrebbero più grosso.

-Caro capitan sbatta, bellalì?
Bellalì un po’ meno di prima.

-Caro capitan sbatta, possono bastare?
Dieci domande per me, posson bastaaare…

-Caro capitan sbatta, ci risparmi la vita?
Farò di meglio: risparmierò la mia.

8 comments:

elpresidentesugo said...

Post Geniale! Ma quella citazione da Lucio Battisti non mi pare proprio metal, caro Capitan Sbatta!

Niccolò said...

Acciderbolina, ma quali doti, opzioni e cotiglioni devono avere gli intervistati dal Sindaco? Affiliazione alla Massoneria Metalz? Raccomandazione dal complotto MetalGiudaico? Aver tirato un pugno a Timo Tolkki almeno una volta?

a. said...

ho letto l'intervista ascoltando i tre allegri ragazzi morti, vi da in testa eh?

Cold Metal said...

Tu sai chi sono ma io non so chi siamo noi. Ciò che davvero conta è che ti voglio bene.

ettor1 said...

probabilmente, caro presidente fuko, sei l'unico che ha beccato la citazione di battisti. ti dà in testa eh?

Ultimo arrivato said...

I tre allegri ragazzi morti fanno cagare il cazzo.i metallari terroni sono i più cazzuti.

Ultimo arrivato said...

ah,e capitan sbatta è un pirla.ma sente buona musica.

ettor1 said...

sento buona musica, sicuro. ma è buona perché la ascolto io, se la ascoltassi tu sarebbe musica di merda.