Wednesday, July 16, 2008

Anni di lavoro e di dedizione buttati nel cesso.

C'è una regola d'oro nella vita.
Tu puoi non sapere cosa vuoi.
Ma devi sapere cosa NON vuoi.

E se c'è una cosa che il mondo del metal dovrà sempre rifiutarsi di accogliere quella è la CULTURA!

NO ALLA CULTURA!
NO AI LIBRI!
NO ALL'INTELLIGENZA!
NO ALL'APERTURA MENTALE!


Esce il nuovo disco di quei fottuti pagliacci degli Slipknot e cosa dobbiamo vedere????

Questo:





















Per favore. Quanta pena.

8 comments:

Paolo said...

non ho capito: è il testo tradotto di una nuova canzone degli slipknot? sembra figo dai, perchè siete contrari ai testi tradotti? per chi come me sa poco l'inglese è una figata, poi questo mi sembra tradotto bene, anche se sembra sia stato fatto da un toscano... certe parole non si capisce un cazzo.

S.O.D. said...

Io non leggo neanche Metal Hammer. Guardo solo le figure quando l'edicolante si gira. 5 euro per quella merda non li tiro fuori.

Anonymous said...

Vorrai dire Merdal Hammer. Parla come mangi.

Anonymous said...

Raga, una sola domanda:
Meglio gli Slipknot o i Stratovariuos?

BOIADIOOO said...

ma fan cagare sti 8-9 coioni poi cazzo vi aspettavate da loro.

BOIADIOOO said...

i stratovarius fan merda come tutto il power tranne forse gli halloween che sono anche rispettabili.

niccolo' said...

Meglio gli Slipknot, che domande! Almeno fanno casino, urlano e grugniscono, non sono cinque ghei coi clavicembali, i trini e i merletti che parlano di ecologia, madre natura, spiritualita' e cazzincazzo!

Livia said...

E' una cagata perchè non ha senso che quattro cretini come sono gli SLipknot mettano le mani nella letteratura. E' una cagata perchè così si sentono più fighi ma sono solo più sfigati.
Ed è una cagata comunque mischiare il metal con la letteratura, sebbene ci siano degli esempi eccellenti, come "To tame a land".
Per il resto permettetemi di dire che preferisco menestrelli che cantano la natura e gli dei nordici piuttosto che quattro cretini che fanno "Bwaaaaaaaaa" nel microfono. Eccheccazzo.

Livia

livializ at yahoo dot it